Condizioni generali di contratto applicabili al Servizio DatiOK

In vigore dal 26 maggio 2014
Termini e condizioni generali applicabili al servizio DatiOK di Kroll Ontrack Srl
Sede legale e operativa: Via Marsala, 34/A - 21013 Gallarate (VA) - Italia
Partita IVA e C.F.: 02389900131

1. Descrizione del Servizio.
Il servizio denominato “DatiOk” (in seguito indicato come “Servizio”) è un servizio di assistenza, garantito per una durata limitata nel tempo (1, 2 o 3 anni), consistente in un intervento tecnico eseguito da parte di Kroll Ontrack su un hard disk o solid state disk (SSD) interno o esterno (in seguito indicato come “Device”) di proprietà del Committente e finalizzato al recupero dei dati ivi memorizzati.
Il Servizio è disponibile esclusivamente in relazione ad hard disk o solid state disk (SSD) interni (ovvero costituenti componenti – o destinati a costituire componenti – di un computer laptop o desktop) o esterni, nel rispetto delle condizioni di cui alle presenti condizioni generali di contratto. Il Servizio non è disponibile in relazione a supporti di memoria diversi da singoli hard disk o singoli solid state disk (SSD), quali, a titolo meramente esemplificativo, solid state disk (SSD) se in configurazione RAID, sistemi RAID, tablet, dispositivi mobile e USB flash drive (in seguito indicati come “Supporti Esclusi”).

2. Procedura di acquisto del Servizio e diritto di recesso.
Il Committente può acquistare il Servizio per 1, 2 o 3 anni (in seguito: “Termine di Durata”) attraverso il sito web di Kroll Ontrack ovvero attraverso i siti web di soggetti terzi, contestualmente all’acquisto di un Device o, comunque, entro e non oltre il termine tassativo di 60 (sessanta) giorni dall’acquisto del Device stesso, ovvero del computer di cui il Device costituisce un componente. L’acquisto del Servizio avviene inviando i dati richiesti dal sito web sul quale l’acquisto viene effettuato ed autorizzando l’addebito dell’importo corrispondente su carta di credito.
Entro 24 ore dall’acquisto del Servizio il Committente riceve un’email di conferma contenente altresì un link al sito web attraverso il quale dovrà procedere alla registrazione del proprio Device. Il contratto di fornitura del Servizio tra Kroll Ontrack e il Committente si intende concluso nel momento in cui il Committente riceve l’ e-mail di conferma.
Il Committente che rivesta la qualifica di consumatore ai sensi del D.Lgs. n. 206/2005 e ss. mm. ii. (c.d. Codice del Consumo) può esercitare il proprio diritto di recesso, a condizione che non abbia già proceduto a registrare il Device secondo quanto previsto alla successiva clausola 3. L’esercizio del diritto di recesso avviene tramite una dichiarazione esplicita da parte del Committente da inviare a Kroll Ontrack Srl, Via Marsala, 34/A - 21013 Gallarate (VA) – Italia, fax 0331 1835821, e-mail info@krollontrack.it, entro 14 giorni dalla data di conclusione del contratto.

3. Procedura di registrazione del Device e attivazione del Servizio.
La fornitura del Servizio da parte di Kroll Ontrack richiede la previa registrazione del Device da parte del Committente.
La registrazione del Device deve necessariamente avvenire entro il 30° (trentesimo) giorno successivo alla conclusione del contratto.
La procedura di registrazione implica l’invio a Kroll Ontrack di:
1) numero seriale del Device in relazione al quale è stato acquistato il Servizio;
2) copia digitalizzata della fattura (in formato pdf o jpg) di acquisto del Device stesso ovvero del computer di cui il Device costituisce un componente;
3) copia digitalizzata della fattura (in formato pdf o jpg) di acquisto del Servizio.
La verifica della correttezza delle informazioni comunicate e della documentazione inviata nell’ambito della procedura di registrazione (a titolo meramente esemplificativo: che la fattura di acquisto del Device ovvero del computer di cui il Device costituisce un componente sia intestata al Committente, che l’acquisto del Servizio sia avvenuto entro 60 giorni dalla data della suddetta fattura, che la registrazione sia avvenuta nei 30 giorni successivi alla conclusione del contratto, ecc.) è effettuata da Kroll Ontrack solo al momento della richiesta di fornitura del Servizio da parte del Committente ovvero, per quanto riguarda la verifica della corrispondenza tra il numero seriale del Device registrato e quello presente sul Device inviato a Kroll Ontrack, o la verifica del tipo di Device, solo al momento della ricezione del Device stesso. È pertanto esclusiva responsabilità del Committente assicurarsi del rispetto dei termini temporali sanciti dalle presenti condizioni generali e della correttezza delle informazioni comunicate e della documentazione inviata.
Nel corso del Termine di Durata del Servizio, il Committente potrà richiedere a Kroll Ontrack la fornitura del Servizio in relazione al Device registrato contattando il Servizio Clienti di Kroll Ontrack ai recapiti indicati sul sito web di Kroll Ontrack www.ontrackdatarecovery.it/azienda/contatti/.
Il Servizio Clienti provvederà a fornire indicazioni al Committente sulle modalità di spedizione a Kroll Ontrack del Device danneggiato. In particolare, sarà inviato al Committente un modulo di raccolta di informazioni utili per il recupero, da compilare, a cura del Committente, in ogni sua parte, sottoscrivere e spedire a Kroll Ontrack insieme al Device. Kroll Ontrack si riserva, qualora il Device giunga privo del predetto modulo di accompagnamento, o se il modulo sia non sottoscritto o non compilato in ogni sua parte, di informare il Committente e restituirgli il Device senza effettuare alcun intervento.

4. Obbligazioni di Kroll Ontrack.
Su richiesta del Committente che abbia acquistato il Servizio e che abbia regolarmente provveduto alla registrazione del Device secondo quanto previsto dalla clausola che precede, Kroll Ontrack provvederà, nei 10 (dieci) giorni lavorativi successivi alla ricezione del Device, ad effettuare un singolo tentativo di recupero dei dati memorizzati sul Device.
L’intervento tecnico da parte di Kroll Ontrack si svolge in camera bianca e con tecnologie e strumenti proprietari all’avanguardia, volti a massimizzare le probabilità di successo. Tali probabilità di successo sono tuttavia condizionate in modo decisivo dalla natura e dalla gravità del problema tecnico riscontrato dal Device. Pertanto, data la peculiare natura del Servizio, Kroll Ontrack, pur garantendo la massima diligenza professionale e il proprio miglior sforzo nell’esecuzione del contratto, non può garantire il conseguimento del risultato desiderato da parte del Committente, dovendosi intendere la relativa obbligazione in capo a Kroll Ontrack come mera obbligazione di mezzo.
Kroll Ontrack non garantisce che i dati saranno recuperabili e non garantisce quale tipi di file siano presenti sul Device. Il recupero dei dati è strettamente limitato ai file di cui risulta possibile il recupero dal Device.
In caso di esito positivo, totale o parziale, del tentativo di recupero dei dati, tutti i file recuperati da parte di Kroll Ontrack saranno memorizzati su un supporto esterno di backup e consegnati al Committente unitamente al Device originariamente inviato, o, ad esclusiva discrezionalità da parte di Kroll Ontrack, messi a disposizione del Committente in modalità cloud, fatto comunque salvo quanto previsto dalle clausole che seguono.
In caso di esito negativo del tentativo di recupero dei dati, Kroll Ontrack provvederà a informare il Committente, il quale potrà richiedere la restituzione del Device a proprie spese, ovvero richiedere per iscritto a Kroll Ontrack di procederne allo smaltimento secondo quanto previsto dalle vigenti disposizioni di legge.

5. Ipotesi di mancata fornitura del Servizio da parte di Kroll Ontrack e risoluzione del contratto.
Kroll Ontrack non provvederà ad effettuare tentativi di recupero:
(a) in relazione a Device non registrati, o registrati oltre il termine di 30 giorni dalla conclusione del contratto;
(b) in relazione a Device per i quali, in fase di registrazione, siano state comunicate informazioni non corrispondenti a quelle relative al Device spedito a Kroll Ontrack;
(c) in relazione a Device per i quali, in fase di registrazione, sia stata inviata documentazione errata;
(d) in relazione a Device acquistati più di 60 (sessanta) giorni prima della data di acquisto del Servizio;
(e) in relazione a Device per i quali risulti essere stato già effettuato un tentativo di recupero dei dati, da parte del Committente stesso o di soggetti terzi;
(f) in relazione a Device che risultino manomessi: ai fini dell’applicazione della presente clausola si intende manomesso il Device che al momento della consegna a Kroll Ontrack risulti essere già stato aperto o risulti comunque non integro (rottura dei sigilli apposti dal produttore a garanzia dell’integrità del supporto o altri segni di manomissione);
(g) in relazione a Supporti Esclusi;
(h) qualora la richiesta di intervento sia inoltrata oltre il Termine di Durata del Servizio.
Nelle ipotesi di cui al paragrafo precedente il contratto si intenderà risolto di diritto. È fatto in ogni caso salvo il diritto del Committente alla restituzione dell’importo corrisposto per l’acquisto del Servizio, al netto delle spese di gestione di Kroll Ontrack, pari al 50% dell’importo stesso. Qualora il Device sia già stato spedito a Kroll Ontrack, il Committente potrà richiedere la restituzione del Device a proprie spese, ovvero richiedere per iscritto a Kroll Ontrack di procederne allo smaltimento secondo quanto previsto dalle vigenti disposizioni di legge.

6. Diritto di disporre del Device e trattamento dei dati personali ivi contenuti.
Il Committente dichiara di essere pienamente legittimato a disporre del Device inviato a Kroll Ontrack, nonché dei dati in essi contenuti e, con l’acquisto del Servizio, nomina Kroll Ontrack “Responsabile del trattamento dei dati” ai sensi e per gli effetti del D.Lgs. 196/2003 in relazione ai dati personali di terzi contenuti nel Device.
Il Committente autorizza espressamente Kroll Ontrack a trattare i dati, di qualunque natura, contenuti nel Device, compiendo in relazione a tali dati ogni operazione necessaria ai fini della migliore esecuzione del contratto, ivi incluse, a titolo meramente esemplificativo, la riproduzione, l’estrazione, la modificazione, la cancellazione e la distruzione dei dati stessi ovvero dell’hard disk in cui i dati sono memorizzati.
Inoltre, in qualità di Responsabile nominato, Kroll Ontrack dovrà compiere tutto quanto necessario per il rispetto delle vigenti disposizioni in materia di trattamento dei dati personali. In particolare, dovrà osservare il divieto di comunicazione e di diffusione dei dati personali trattati e garantire un sistema di sicurezza idoneo a ridurre al minimo i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati personali trattati, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta, nonché impartire istruzioni ad eventuali Incaricati, vigilandone l’operato affinché siano garantite le misure minime di sicurezza di cui all’Allegato B del D.Lgs. 196/2003. Per quanto non espressamente previsto nel presente atto, si rinvia alle disposizioni generali vigenti in materia di protezione dei dati personali.
La nomina a Responsabile di Kroll Ontrack si intenderà revocata di diritto in seguito all’avvenuta esecuzione del contratto concluso con il Committente o alla sua risoluzione, per qualsiasi causa.
In relazione ai dati personali del Committente, che ove persona fisica potrà essere considerato “Interessato” rispetto al trattamento dei suoi dati personali, Kroll Ontrack, Titolare di tale trattamento, ai sensi dell’art. 13 D.Lgs. 196/2003 rende all’Interessato l’informativa presente sul sito www.datiok.it/informativa-privacy.aspx comunicandogli altresì che, con riferimento al Servizio di cui alle presenti condizioni generali, in esito alla procedura di registrazione del Device di cui alla clausola 3 i dati personali raccolti saranno conservati presso un server remoto gestito dalla società Serverplan (Serverplan S.r.l. societá unipersonale - Via G.Leopardi, 22 - 03043 Cassino (FR) Italy - REA 156549 - P.IVA 02495250603 – www.serverplan.com) nominata pertanto “Responsabile del trattamento dei dati”. I dati personali raccolti durante la procedura di registrazione sono: nome e cognome, indirizzo e-mail, codice fiscale, eventuale partita IVA, indirizzo fisico, eventuali altri dati personali contenuti nella fattura di acquisto del Device e nella fattura di acquisto del Servizio. Il conferimento di tali dati è obbligatorio in quanto essi saranno utilizzati da Kroll Ontrack per le verifiche di cui alla clausola 3, per cui, in caso di mancato conferimento, non si potrà procedere alla conclusione del contratto. I dati così raccolti e registrati potranno fisicamente risiedere anche su server collocati all’estero, in relazione ai quali il Responsabile sarà comunque tenuto a garantire l’adozione di idonee e preventive misure di sicurezza atte a ridurre al minimo i rischi del trattamento.
Kroll Ontrack si impegna in ogni caso a mantenere riservati tutti i dati contenuti nel Device e i dati comunque relativi al Committente.

7. Rischio e costi del trasporto.
Sono a carico del Committente tutti i costi di trasporto del Device.
Il Committente assume su di sé il rischio della perdita o della distruzione del Device e/o dei dati in esso contenuti che eventualmente avvenga durante il trasporto tra il luogo in cui il Device è ubicato e la sede di Kroll Ontrack, nonché tra sedi diverse di Kroll Ontrack o tra questa e le sedi di società consociate, nella misura in cui la perdita o la distruzione del Device e/o dei dati non sia imputabile a dolo o colpa grave di Kroll Ontrack. La prova del dolo o della colpa grave incombe, in ogni caso, sul Committente.
Dietro richiesta da parte del Committente, è possibile stipulare un contratto di assicurazione per il trasporto. I costi di tale assicurazione sono integralmente a carico del Committente.

8. Limitazioni di responsabilità.
In ragione della natura del servizio fornito da Kroll Ontrack esiste il rischio che l’attività di recupero dei dati provochi la perdita, l’alterazione o modifiche della struttura dei dati esistenti sul Device e/o la distruzione del Device stesso. Tale rischio è interamente a carico del Committente, il quale pertanto esonera espressamente Kroll Ontrack da ogni e qualsiasi responsabilità contrattuale e/o extracontrattuale per danni diretti, indiretti, incidentali e consequenziali subiti dal Committente e/o da terzi in conseguenza della fornitura del Servizio richiesto, ivi inclusi, senza alcuna limitazione e a titolo meramente esemplificativo, la perdita di profitto, l'interruzione di attività aziendale o professionale, la perdita di programmi o altro tipo di dati, salvo il caso di eventi imputabili a dolo o colpa grave di Kroll Ontrack.
Nelle ipotesi in cui Kroll Ontrack possa essere considerata responsabile per i danni di cui al capoverso precedente, la stessa potrà in ogni caso essere chiamata a rispondere nei limiti del quintuplo del corrispettivo previsto per l’acquisto del Servizio.

9. Criptazione dei dati e garanzia relativa ai supporti di back up.
Qualora i dati risultino recuperabili con successo, essi verranno salvati su appositi supporti di backup (hard disk esterni) o messi a disposizione del Committente in modalità cloud.
I backup Windows NTFS fino a 1TeraByte e/o con un numero di file totali fino a 1.000.000 restituiti su supporti di backup vengono sottoposti a cifratura con algoritmo AES a 128bit.
Il Committente accetta di essere vincolato da tutti i termini e le condizioni di licenza del prodotto software di crittografia di terze parti distribuito con i dati recuperabili restituiti al Committente. I termini e le condizioni di tale licenza sono disponibili online all’indirizzo http://www.truecrypt.org/legal/license.
I dati messi a disposizione in modalità cloud sono invece resi accessibili al Committente via Internet, attraverso apposito portale cifrato, protetto da credenziali di autenticazione comunicate da Kroll Ontrack via email al solo Committente. I dati recuperati resteranno a disposizione del Committente, che dovrà provvedere autonomamente alla copia su proprio supporto, per un periodo di 30 (trenta) giorni dall’invio delle credenziali. Decorso tale termine, il Committente potrà accedere ai dati e copiarli dietro pagamento di una penale pari all’1% del costo del Servizio acquistato per ogni giorno di ritardo. I dati saranno comunque cancellati trascorsi 6 mesi dall’invio delle credenziali.
Le condizioni di garanzia relative agli hard disk esterni forniti come supporto di backup al Committente da parte di Kroll Ontrack sono quelle del rispettivo venditore e/o produttore. Ogni ulteriore garanzia da parte di Kroll Ontrack in relazione ai suddetti supporti di backup forniti al Committente è espressamente esclusa. Al ricevimento del supporto di backup, al fine di garantire una maggiore tutela ai dati recuperati, il Committente procederà alla copia degli stessi su di un proprio computer o altro dispositivo.
Kroll Ontrack non esegue una verifica antivirus dei dati recuperati. Il Committente è tenuto a verificare che il supporto di backup ricevuto da Kroll Ontrack sia privo di virus attraverso l'esecuzione di una scansione antivirus. In nessun caso il Committente potrà ritenere Kroll Ontrack responsabile per l'eventuale rilevazione e rimozione di virus e per i possibili danni derivanti.

10. Luogo di esecuzione dell’intervento tecnico
Kroll Ontrack si riserva il diritto di svolgere, in tutto o in parte, l’attività necessaria per la fornitura del Servizio richiesto da parte del Committente in una qualsiasi delle proprie sedi operative o delle sedi operative di società consociate, in Italia o all’estero. Il rischio della perdita o della distruzione dei supporti e/o dei dati in essi contenuti che occorra durante il trasporto è regolato dalla clausola 7 delle presenti condizioni generali.

11. Interpretazione
I termini tecnico-informatici contenuti nel presente Contratto devono essere interpretati nel senso comune e nel significato corrente che essi hanno nell’ambito informatico di riferimento.

12. Legge applicabile e Foro competente
L’interpretazione e l’esecuzione del presente contratto, nonché i rapporti tra le parti derivanti da esso, sono regolati dalla legge italiana. È espressamente esclusa l'applicazione della Convenzione delle Nazioni Unite sui contratti di compravendita internazionale di merci (CISG).
Il Servizio non è un piano di garanzia o un piano assicurativo. Il Servizio è un piano di recupero dati. Il recupero dei dati non è garantito.
Fatti salvi i casi in cui la competenza sia inderogabilmente stabilita dalla legge, le parti accettano per ogni controversia derivante dal presente contratto la competenza esclusiva del Tribunale di Busto Arsizio (VA).

13. Invalidità parziale
Qualora una o più clausole del presente contratto o parti di esse siano ritenute nulle, annullabili, invalide o comunque inefficaci da parte della competente autorità giudiziaria, in nessun caso tale nullità, annullabilità, invalidità o inefficacia avrà effetto sulle restanti clausole del contratto, dovendosi intendere le predette clausole o parti di esse come modificate nella misura e nel senso necessari affinché la competente autorità giudiziaria possa ritenerle valide ed efficaci.